Cultura ferita

Nell’ambito dell’esposizione collettiva Garden art, inviti alla lettura 2011 ho potuto unire due esperienze: l'arte e il piacere della lettura. Ho creato una postazione per invitare alla lettura lungo il percorso ciclopedonale dell'argine Scaricatore di Padova, intitolata CULTURA FERITA.
Un’opera che ha voluto esternare lo stato di grande difficoltà in cui versava (e versa tuttora) la cultura nel nostro paese, stretta com'era tra tagli, indifferenza e banalizzazione. L'idea quindi ha avuto come centro il libro ferito da colpi di armi da fuoco; il libro che "sanguina" lettere, linfa di cultura e conoscenza. Tutto ciò ha portato alla riflessione che starà sempre a noi stargli vicino, aiutarlo, curarlo, condividerlo, per non farlo morire.
Per invitare le persone alla lettura, la base dell'opera e stata creata utilizzando una bobina avvolgi-cavo in legno, che ha permesso a più persone di sedersi radialmente e assaporare il connubio meraviglioso tra natura e cultura. I libri sono stati fissati all'interno di due lastre di plexiglass che hanno svolto il compito anche di semi-divisorio per le sedute.